NOVITA'

DA OGGI POTRETE STAMPARE LE MIE RICETTE O TRASFORMARLE IN PDF, alla fine di ogni ricetta troverete il tasto "Stampa il post", così da poter creare il vostro quaderno di ricette!!!!!

lunedì 1 ottobre 2012

Pavlova... per un'occasione speciale!


E per festeggiare i 40 anni di un amico, non i miei ne siamo ancora direi MOLTO lontani, ci voleva proprio un effetto speciale e questo lo è davvero!!!
L'incombenza del dolce è stata data a me e sinceramente mi ha fatto tremare un pò, primo perché me l'hanno detto la mattina stessa e secondo perché la domanda si è formulata velocemente nella mia testa con un filo di terrore: e adesso che dolce preparo??????? 
Insomma non capita tutti gli anni di avere 40 anni e bisognava davvero festeggiare non potevo presentarmi con una torta margherita, niente contro di lei!

Dopo qualche minuto di scervellamento si è accesa la mitica lampadina, per fortuna mi capita ancora di frequente: da qualche mese avevo visto questa ricetta ma un pò per questo riposo forzato e un pò perché aspettavo l'OCCASIONE non mi ero ancora messa all'opera ed è così che oggi con grande emozione e anche con un pizzico di orgoglio vi presento la mia TORTA PAVLOVA!!




Purtroppo vi lascio solo le foto del risultato finale ma per sapere come si prepara, passo dopo passo, fatto davvero bene, vi consiglio di fare un salto nella cucina della mia amica Giuliana, dove troverete la ricetta spiegata davvero bene!
Come vi ho detto ho dovuto fare tutto molto velocemente e con non poco stress addosso pensando al risultato finale che doveva essere di ottima qualità e quindi niente foto, avevo troppe cose a cui pensare!! 

INGREDIENTI

120gr di albumi 
120gr di zucchero semolato
120gr di zucchero a velo 
1 cucchiaio di aceto bianco 
15gr di maizena
500ml di panna da montare 
frutta fresca

per il procedimento cliccate qui

 Questa torta ha anche una storia bellissima, molto romantica che rende tutto ancora più fiabesco.
"La storia di Anna Pavlova, famosissima ballerina russa di inizio '900 che morì di pleurite mentre rientrava da una vacanza e si apprestava ad affrontare una nuova tournée. Il treno che la portava a destinazione si fermò per un incidente, e la Pavlova, con solo addosso un leggero cappotto sopra un vestito di seta, camminò nella neve lungo i binari per vedere cosa fosse successo. Questo le fu fatale e la fece ammalare e poi morire a soli 50 anni"

La Pavlova è una torta tipica dell' Australia e della Nuova Zelanda.
Questo dolce è stato creato nel 1935, dallo chef di un hotel in suo onore.


Non posso non pubblicarvi queste 2 foto di una tenerezza infinita, mia figlia appena ha visto la torta pronta per essere fotografata è andata in cerca del suo bavaglino e si è seduta a tavola...chissà per fare cosa??? che ne dite voi??



Buona torta a tutti e a presto.
Francesca

10 commenti:

  1. Ti è venuta benissimo, è una vera meraviglia! Ti prego preparamene una così avche al mio complenno!!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Oddio che splendore tua figlia! Complimenti x la torta ti è venuta una meraviglia mia cara!

    RispondiElimina
  3. Francesca ma complimenti, è un vero capolavoro e con che occhioni la guardava la tua bimba!! un bacione e buona serata

    RispondiElimina
  4. Dolcissima tua figlia, proprio come la torta..

    RispondiElimina
  5. Hai sistemato la frutta in modo fantasioso e bellissimo da vedere. Wowwww

    RispondiElimina
  6. Ciao, grazie di essere passata da me, mi hai dato modo di scoprire la tua cucina e la tua ..pavlova bomba!volevo solo dirti per correttezza che non commento i blog con il codice captcha perchè mi da molti problemi. Semmai dovessi decidere di toglierlo sarò onorata di commentarti le belle ricettine. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monique!! Quelle rapidité!!!!Grazie di avermelo detto perché anche io odio quei codici e nn ne ero a conoscenza che fosse attivo!!!!a presto

      Elimina
  7. IO C'ERO!!!!!!ed era buonissima!! Brava brava

    RispondiElimina
  8. interessantissimo il tuo blog,mi sono unita cosi non perdo il contatto!spero ti faccia piacere e se vuoi passa da me ti aspetto, ciao! http://ledeliziedivanna.blogspot.it

    RispondiElimina